Nel calice ha un colore giallo paglierino leggero, con qualche riflesso verdastro. Lo spettro olfattivo si organizza intorno a sentori di mandorla, albicocca, acacia, biancospino e erbe di campo. In bocca è di corpo leggero, molto scorrevole e fresco, con un’evidente nota minerale. Chiude con un finale mediamente persistente.

Ideale per essere bevuto a tutto pasto, si accompagna bene alla cucina di mare. Da provare anche con flan di verdure, dà il meglio di sé con il salmone marinato.